Case in legno

L’utilizzo di innovative tecniche costruttive e di materiali naturali, bioecologici ed a basso impatto ambientale assicurano un atteggiamento edilizio propenso al rispetto ed all’integrazione ambientale.

Grazie alle moderne tecniche di prefabbricazione delle case in legno, è possibile passare in tempi brevi dalla fase progettuale alla consegna dell’edificio “chiavi in mano” con una totale garanzia dei tempi di cantiere e dei costi preventivati, nella più totale libertà progettuale.

La scelta del legno nella realizzazione della struttura portante è sicuramente una garanzia provata di sicurezza in caso di sisma, grazie alle peculiarità intrinseche di questo materiale: leggero, elastico ma al tempo stesso estremamente resistente.

Perchè scegliere di costruire una casa in legno?
Ecco 6 buoni motivi.

1) ECOSOSTENIBILITÀ

l’attenzione verso le questioni ambientali si traduce nell’impiego di materiali provenienti da filiere controllate, dalla produzione allo smaltimento, ottenuti tramite processi produttivi energeticamente efficienti e con ridotte emissioni inquinanti. Tali materiali ecosostenibili, sia rinnovabili sia non rinnovabili, sono caratterizzati da una lunga durata e dall’elevata riciclabilità al momento dello smaltimento. L’edilizia sostenibile propone soluzioni a elevato comfort abitativo e ridotto impatto energetico e ambientale, nel rispetto del contesto in cui il singolo progetto si inserisce e nella piena consapevolezza della totalità del ciclo di vita dei materiali che la compongono.

2) ISOLAMENTO TERMO-ACUSTICO

la selezione delle stratigrafie dei componenti edilizi assicura un comportamento termoigrotermico e acustico dalle prestazioni ottimali. Le soluzioni offerte si distinguono per tipologia di materiali isolanti, costo ed efficienza energetica e consentono di ottenere prodotti personalizzati e adattabili a diverse esigenze di budget, di comfort indoor e di ecosostenibilità, offrendo anche la possibilità di scegliere soluzioni realizzate con materiali che coniugano ottime prestazioni energetiche a un ridotto impatto ambientale.

3) ELEVATE PRESTAZIONI ENERGETICHE

La scelta attenta dei materiali impiegati garantisce un elevato grado di isolamento termico durante i mesi invernali e un buon livello di attenuazione e sfasamento termico in estate, offrendo un ottimo comfort abitativo durante tutto l’anno. Le verifiche condotte sull’assenza di condensa interstiziale e rischio di muffa contribuiscono ulteriormente a definire degli ambienti indoor in cui benessere termoigrometrico e salubrità sono garantiti.

4) VELOCITÀ DI COSTRUZIONE E LIBERTÀ COMPOSITIVA

grazie alla prefabbricazione degli elementi strutturali e all’ottimizzazione delle fasi realizzative in cantiere, le strutture in legno si contraddistinguono per l’elevata velocità di realizzazione, rispetto a quelle tradizionali. Gli elementi strutturali vengono realizzati in un centro di taglio tramite macchine a controllo numerico che garantiscono un’estrema precisione e conformità al progetto esecutivo, arrivando ad annullare il rischio di errore ed evitando sprechi di materiale. Il successivo assemblaggio viene effettuato grazie ad operatori specializzati ed a moderne attrezzature di perfezionamento del prodotto in stabilimento così da ridurre al minimo indispensabile le lavorazioni in cantiere. Le strutture in Platform Frame e XLam sono, inoltre, adattabili alle varie esigenze architettoniche e lasciano quindi piena libertà compositiva al progettista.

5) SICUREZZA

Una struttura portante in legno garantisce un eccellente comportamento antisismico. Le forze sismiche sono proporzionali alla massa dell’edificio, perciò il legno, con la sua leggerezza rispetto a una struttura tradizionale, risulta molto più sicuro in caso di sisma. Il legno ha inoltre un’ottima resistenza alle azioni meccaniche e un’elevata elasticità che gli consente di assorbire le sollecitazioni sopportando una lieve deformazione.

6) RESISTENZA AL FUOCO

grazie alla prefabbricazione degli elementi strutturali e all’ottimizzazione delle fasi realizzative in cantiere, le strutture in legno si contraddistinguono per l’elevata velocità di realizzazione, rispetto a quelle tradizionali. Gli elementi strutturali vengono realizzati in un centro di taglio tramite macchine a controllo numerico che garantiscono un’estrema precisione e conformità al progetto esecutivo, arrivando ad annullare il rischio di errore ed evitando sprechi di materiale. Il successivo assemblaggio viene effettuato grazie ad operatori specializzati ed a moderne attrezzature di perfezionamento del prodotto in stabilimento così da ridurre al minimo indispensabile le lavorazioni in cantiere. Le strutture in Platform Frame e XLam sono, inoltre, adattabili alle varie esigenze architettoniche e lasciano quindi piena libertà compositiva al progettista.

Case in legno: SISTEMI COSTRUTTIVI

PLATFORM FRAME

il Platform Frame è un sistema costruttivo a telaio in cui ogni piano costituisce una piattaforma per i piani superiori. Esso deriva dalla tecnologia Balloon Frame, utilizzata in America già dal 1800, caratterizzata da un’ossatura lignea in cui gli elementi eccessivamente pesanti o difficilmente realizzabili venivano eliminati in favore di una struttura realizzabile in poco tempo e con un’attrezzatura minima. Nel Platform Frame, viene facilitata la costruzione su più piani, sfruttando l’interposizione dei solai tra i pilastri dei vari livelli. Nell’interasse tra i montanti, solitamente di 60 cm, si dispongono dei pannelli isolanti, tamponati su entrambi i lati con pannelli OSB e isolati esternamente con un sistema a cappotto; in questo modo si riduce lo spessore della parete fino a 3 volte rispetto a una tradizionale muratura in laterocemento, a parità di prestazioni energetiche. Il risultato è una struttura leggera scandita da pilastri e travi in legno lamellare che conferiscono stabilità e flessibilità all’organismo edilizio.

XLAM

i pannelli in XLam sono prodotti in legno ingegnerizzato composti da lamelle di legno a strati incrociati. Si tratta di pannelli prefabbricati, elementi massicci con funzione portante, di spessore variabile dai 6 ai 32 cm, che possono essere costituiti da un minimo di 3 strati a un massimo di 9. L’unione di questi pannelli piani orizzontali e verticali dà origine a una struttura scatolare al cui esterno viene disposto il cappotto termico, mentre all’interno una contro-parete isolata per il passaggio degli impianti. Trattandosi di pareti dotate di una elevata massa, sono caratterizzate da ottime prestazioni termiche estive, che consentono di garantire il comfort indoor anche nei mesi più caldi. La struttura è più rigida di quella a telaio, subisce quindi deformazioni molto piccole che non danneggiano il cappotto o le finiture.

La tua casa, il nostro obbiettivo